Usare incentivi monetari bonus per incoraggiare l’opzione web nelle indagini mixed-mode domestiche

Paul P Biemer, Joe Murphy, Stephanie Zimmer, Chip BerryGrace Deng, Katie Lewis

 

E’ ben documentato che gli interpellati ad una indagine preferiscano la risposta cartacea rispetto a quella web, mentre quest’ultima è la modalità preferita dai ricercatori di indagini.

I vantaggi del web includono costi relativamente efficienti, l’assenza di pressioni sull’intervistatore e l’abilità di usare strumenti di questionario sofisticati come complessa ramificazione, istruzioni ipertestuali, drop-down menù e aiuti visivi.

Come ottenere un aumento nelle risposte via web senza che ciò diminuisca i tassi di risposta ai questionari?

Pre-incentivi:
è stato rilevato che un pre-incentivo produce una maggior risposta che una promessa di pagamento finale al termine del questionario, anche se quest’ultima è di molto maggiore rispetto al pre-incentivo.

Combinazioni di pre e post incentivi:
offrire sia un incentivo precedente e incondizionato sia uno al termine del questionario produce un tasso di risposta molto elevato.

 

Con che modalità fornire i post-incentivi?

L’esperimento“Residential Energy Consumption Survey (RECS) Household Pilots” ha diviso i soggetti partecipanti al questionario in 4 protocolli:

“Web only”: solo l’opzione web è offerta per tutte le richieste di compilazione del questionario.

“Web/paper”: la risposta web è offerta alla prima domanda di compilazione, mentre l’opzione cartacea è fornita alla seconda e terza richiesta.

“Choice”: la scelta fra web e cartaceo è libera.

“Choice+”: la scelta fra web e cartaceo è libera. Un ulteriore incentivo di $10 è promesso se è scelta l’opzione web anziché quella cartacea.
A ogni partecipante era garantito un pre-incentivo di $5 e un premio prepagato al termine del questionario.

 

Risultati:


Risposta: la più alta rata di risposte è stata raggiunta dalla “Choice+”. Il protocollo “Web only” ha la minore.

Opzione Web: l’opzione “Choice” ha registrato il 28% di preferenze per il formato web.
“Web/paper” ha registrato il 64% di compilazioni web con un incentivo di $10, mentre il 71% con un incentivo di $20.
Choice+” ha registrato il 64% per il web.

Costo: Il protocollo più costoso risulta essere “Choice”. Segue “Choice+”, “Web/paper” e “Web only”.

 

Dai risultati è inoltre emerso che le risposte via web sono di molto maggiori tra i soggetti di età 18-44 , tra i soggetti con più reddito ($60.000+) e nei soggetti che vivono in ambienti urbani.

 

In conclusione Choice+ ha il più alto tasso di risposta e ha portato il 64% dei soggetti a scegliere il web. Questa strategia è più robusta che la tradizionale opzione di scelta o il metodo sequenziale web/forma cartacea.

 

Esperimento sul panel

CAWI verso CATI

Alcuni nostri clienti

Visitatori

Abbiamo 46 visitatori e nessun utente online

Revolution Now

Copyright Demetra opinioni.net s.r.l. sotto Free Documentation License
Sito realizzato con Joomla